Category Archives: libri

Cose che mi fanno stare bene.

Un semi-collega, che conosco da poco e che ho cazziato più volte, che mi sveglia di sabato mattina con un messaggio: Buongiorno, ciuridda. Un capo che mi stringe una spalla e mi dice Grazie, e così ripaga due mesi di … Continue reading

Posted in famiglia, food&wine, lavoro, libri, massimi sistemi, stati d''animo, virtù | Tagged , | Leave a comment

Cose che ho imparato lavorando a un progetto grande-e-complesso.

Che è bello sentirsi parte di un gruppo: e che è ancora più bello trovare dento il gruppo un alleato con cui condividere fatica e gioia, onori e oneri, timore e tremori ed esilaranti e sboccate telefonate di complimenti reciproci. … Continue reading

Posted in festival, lavoro, libri, massimi sistemi | Tagged , , , | 1 Comment

Stanchezza (ma non solo).

Dire che sono stanca è riduttivo. Forse rende di più l’idea dire che non ho il tempo per dormire, per pranzare, per fare colazione; che costringo la mia bella a cenare alle 22 e che le propino solo pizza o … Continue reading

Posted in Facebook, libri, massimi sistemi | Tagged , | Leave a comment

Iniziano a cadere le foglie (o forse no), ma io mi preparo.

Finalmente, dopo un agosto inverosimilmente caldo e durato non meno di quarantasette giorni, l’estate sembra agli sgoccioli. Ho riposto nel nostro enorme armadio a muro i costumi mai indossati e i ventilatori che ci hanno permesso di mantenere una temperatura … Continue reading

Posted in food&wine, libri, scrittori, tempo atmosferico | Tagged , , , | Leave a comment

Consigli per i (piccoli) lettori.

A cinque anni ero una bambina bassetta e magra, in jeans e felpa con le toppe, perennemente in lotta col cerchietto e innamorata delle mie scarpe da ginnastica col velcro. Frequentavo la prima elementare, avevo una brava maestra e un … Continue reading

Posted in Facebook, gialli, libri, massimi sistemi | Tagged , , , | Leave a comment

Quando un’amica sta male (far edition).

Quando un’amica sta male, puoi – devi – provare a fare qualcosa per lei. Puoi andarla a trovare, in ospedale o a casa o nella villetta al mare; puoi portarle una torta o dei fiori o i biscotti che le … Continue reading

Posted in Facebook, libri, Nando, scrittori | Tagged , | Leave a comment

Cronaca di un viaggio a Torino, ovvero come ho fatto a vivere trentaquattro anni senza vedere il Piemonte?

Lo ammetto, non sono stata del tutto sincera: prima di questa estate, ero stata già tre volte a Torino, per un totale di cinque o sei giorni: ma li avevo passati quasi tutti in un ospedale, per un intervento ai … Continue reading

Posted in città italiane, libri, massimi sistemi, Natalia Ginzurg | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Uccidere un usignolo.

“Quando sarai grande vedrai tutti i giorni uomini bianchi che ingannano in neri; ma voglio dirti una cosa, e non dimenticarla mai: se un bianco fa una cosa simile a un nero, chiunque egli sia, per quanto sia ricco o … Continue reading

Posted in cinema, cronaca, domande, Facebook, libri, Truman Capote | Tagged , , , , | Leave a comment

Due o tre cose che ho imparato all’ultima edizione di Una marina di libri.

Che ci saranno sempre i detrattori del festival: quelli che annunceranno trionfanti che col biglietto non verrà nessuno, quelli che, un mese prima, giureranno che la manifestazione è destinata al fallimento, quelli che non vorranno investire tre euro (tre euro, … Continue reading

Posted in libri, Palermo, ricorrenze | Leave a comment

Non dare sazio manco alla morte (e vantaggio manco agli sciancati).

Leggevo stamattina, nella penombra della camera da letto, mentre cercavo di convincermi che no, quei 74 messaggi da 7 chat potevano aspettare ancora una mezz’ora, leggevo stamattina, dicevo, che un personaggio noto, in un’intervista di alcuni anni fa, ricordava come, … Continue reading

Posted in libri, massimi sistemi, peccati capitali | Tagged , , , | Leave a comment