Category Archives: food&wine

Cose che mi fanno stare bene.

Un semi-collega, che conosco da poco e che ho cazziato più volte, che mi sveglia di sabato mattina con un messaggio: Buongiorno, ciuridda. Un capo che mi stringe una spalla e mi dice Grazie, e così ripaga due mesi di … Continue reading

Posted in famiglia, food&wine, lavoro, libri, massimi sistemi, stati d''animo, virtù | Tagged , | Leave a comment

Questione di fiducia.

Da giorni, ormai, gira su facebook un video. Si vede una ragazza di una ventina d’anni, stesa su un divano, col corpo scosso da spasmi muscolari. Il testo del post spiega che la giovane, affetta da sclerosi multipla, soffre, appunto, … Continue reading

Posted in Facebook, food&wine, massimi sistemi, peccati capitali | Leave a comment

Iniziano a cadere le foglie (o forse no), ma io mi preparo.

Finalmente, dopo un agosto inverosimilmente caldo e durato non meno di quarantasette giorni, l’estate sembra agli sgoccioli. Ho riposto nel nostro enorme armadio a muro i costumi mai indossati e i ventilatori che ci hanno permesso di mantenere una temperatura … Continue reading

Posted in food&wine, libri, scrittori, tempo atmosferico | Tagged , , , | Leave a comment

Un pupetto per amico.

Pupetto, lo dice il nome stesso, è un bimbopiccolo: un soldo di cacio di un anno e poco più, figlio della Fra’ e di Fra’, che non sono la stessa persona ma due persone diverse col nome uguale. Pupetto, io … Continue reading

Posted in food&wine, massimi sistemi, virtù | Leave a comment

Tradizioni.

Sono una persona pigra e golosa: lo scellerato mix di indolenza e ingordigia è responsabile del mio fisico da omino michelin, del poco entusiasmo con cui accetto inviti in spiaggia o a bordo piscina e della scarsa propensione a tacchi … Continue reading

Posted in festività, food&wine, libri, scrittori | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Quando ero piccola.

Quando ero piccola non soffrivo il caldo. D’estate sopportavo lunghe giornate di mare senza battere ciglio (e senza ombrellone); ero in grado di rimanere in spiaggia fino a sera, senza mettere creme solari né trangugiare ghiaccioli. Mangiavo un calzone fritto … Continue reading

Posted in food&wine, massimi sistemi | Leave a comment

Chi ha deciso che non tocca a noi?

La domenica mattina è una delle parti della settimana che preferisco; solitamente la mia bella, dopo aver sbuffato e imprecato sottovoce per la mia lentezza nel prepararmi, mi pungola a fare una passeggiata in centro: camminiamo sottobraccio, sbirciamo qualche vetrina … Continue reading

Posted in food&wine, Ife e Mosca, massimi sistemi, peccati capitali | Tagged , , , | Leave a comment

Go vegan!, ovvero di chi giudica per partito preso.

Non sono vegana. Non sono mai stata neanche vegetariana, se è per questo: per moltissimo tempo non ho mangiato carne, ma per una mera questione di gusto – probabilmente ero satura da un’infanzia scandita dalle tristissime fettine di vitello che … Continue reading

Posted in food&wine, libri, mondo, Palermo, peccati capitali, scrittori | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Alcune persone sono adatte ad avere figli (ma io no).

Le feste natalizie sono iniziate; l’albero è stato addobbato con molto anticipo – e le lucine dorate hanno dato quel non-so-che in più che ci voleva -, un babbonatale con slitta e renne e campanelle e doni campeggia ormai da … Continue reading

Posted in food&wine, massimi sistemi | Tagged , | Leave a comment

Cose che vanno di moda.

Le camicie di flanella a scacchi, di cui non si sentiva affatto la nostalgia. Le maglie invernali con l’ombelico in evidenza, che hanno funestato la mia adolescenza. I tagli di capelli asimettrici, quelli per cui andrebbe comminata una multa salata … Continue reading

Posted in Facebook, food&wine, libri, massimi sistemi, mondo, peccati capitali | 4 Comments