Category Archives: Ife e Mosca

Chi ha deciso che non tocca a noi?

La domenica mattina è una delle parti della settimana che preferisco; solitamente la mia bella, dopo aver sbuffato e imprecato sottovoce per la mia lentezza nel prepararmi, mi pungola a fare una passeggiata in centro: camminiamo sottobraccio, sbirciamo qualche vetrina … Continue reading

Posted in food&wine, Ife e Mosca, massimi sistemi, peccati capitali | Tagged , , , | Leave a comment

Non è una città da freddo.

Da due giorni a Palermo c’è molto freddo. Le temperature non superano i sei o sette gradi, i monti intorno alla città sono imbiancati, qualche intraprendente fiocco di neve ha provato a cadere sulle strade. Ha grandinato in abbondanza e … Continue reading

Posted in Ife e Mosca, libri, scrittori, tempo atmosferico | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Vivere in strada (non sempre è una scelta).

A Palermo vive una lenzuolata di senzatetto; c’è chi ha la fortuna di ripararsi in un camper o in un’auto, chi si adatta a una tenda, chi ha scelto di trascorrere il suo tempo in un angolo sotto i portici … Continue reading

Posted in Ife e Mosca | Tagged , , , | Leave a comment

Qualcuno doveva aver diffamato Josef K., perché, senza che avesse fatto nulla di male, una mattina venne arrestato.

Una manciata di anni fa, nei fine settimana mi piaceva andare a bere qualcosa – una limonata, un frappè, nei giorni di sballo assoluto anche un’acqua tonica con ghiaccio e limone – in un locale di periferia, a due passi … Continue reading

Posted in Facebook, Ife e Mosca | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Regali.

È Natale, o almeno lo era fino a ieri; è tempo di pasti abbondanti, di campanelle tintinnanti, di candele accese, di decorazioni appese alla porta di casa. È anche tempo di auguri: e allora, ecco quello che auguro alle sette … Continue reading

Posted in Ife e Mosca, libri, massimi sistemi, mondo, Natale, virtù | Tagged , , | Leave a comment

Momenti di trascurabile infelicità (omaggio a Francesco Piccolo).

Cercare nel buio la mia tavoletta di cioccolato bianco e trovarne solo un pezzetto, meno dei quattro quadretti che rappresentano la mia dose minima della buonanotte. Qualcuno che mi chiede perché non mi taglio i capelli, perché non mi tolgo … Continue reading

Posted in Francesco Piccolo, Ife e Mosca, libri, massimi sistemi, peccati capitali | Tagged , | Leave a comment

Ricordate che questo è un uomo.

Ho riletto per l’ennesima volta Se questo è un uomo. L’ho ripreso dopo aver terminato, di nuovo, I sommersi e i salvati; l’ho cercato nella libreria dei miei genitori, con un senso di allarme crescente mentre mi capitavano fra le … Continue reading

Posted in Ife e Mosca, libri, massimi sistemi, peccati capitali, scrittori | Tagged , , , , , , , , , | Leave a comment

Persone che mi irritano.

Chi mastica a bocca aperta, chi mi sottrae le caramelle alla frutta quando ho mal di gola, chi mi prende l’ultimo mezzo cracker dal pacchetto aperto sulla scrivania, chi non si asciuga le scarpe prima di entrare in portineria; chi … Continue reading

Posted in Facebook, Ife e Mosca, libri, massimi sistemi, peccati capitali | Tagged , , | Leave a comment

Indignazione.

Alcuni avvenimenti fanno “più notizia” di altri, si sa; i motivi sono numerosi e, per me che non sono esperta di mezzi di comunicazione, imperscrutabili: ma mi sono sempre chiesta perché accadimenti sovrapponibili – due rapimenti, due furti, due omicidi … Continue reading

Posted in Ife e Mosca, libri, massimi sistemi, peccati capitali, scrittori | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Cose che mi annoiano.

Lavarmi i capelli. Asciugarmi i capelli. Non avere un libro da tenere sulle ginocchia mentre mi asciugo i capelli. I nodi nei capelli. Chi mi chiede per quale motivo non mi taglio i capelli. Tutti quelli che discutono di pettinature … Continue reading

Posted in Francesco Piccolo, Ife e Mosca, libri, massimi sistemi | Tagged , , , , , , , , | 4 Comments