Category Archives: Giorgio Caproni

Tristezza, ovvero di una nazione che sconosce la poesia.

Quando ho visto le tracce della prima prova degli esami di Stato di quest’anno, sono stata felice: per l’analisi del testo era stata scelta Versicoli quasi ecologici di Giorgio Caproni, una poesia che amo, tratta da una raccolta, Res amissa, … Continue reading

Posted in Giorgio Caproni, poeti | Tagged , , , , , , , , , , | Leave a comment

Mi piace.

Il profumo dei gelsomini dolcesuadente estenuato nelle sere calde di maggio, l’odore grigiometallico di pioggia dei primi giorni freddi di ottobre, il sentore terroso di camino che colpisce, pungente, in certi crepuscoli di dicembre. La consistenza di velluto rigido delle … Continue reading

Posted in Giorgio Caproni, libri, massimi sistemi, tempo atmosferico, virtù | Tagged | Leave a comment

L’importante è iniziare (bene)

Una delle cose che mi piace di più della lettura è quel pizzicore, quasi un piacevole solletico, che prende quando si sta per iniziare un nuovo libro. Quel senso di attesa sorridente e non-pesante, quel friccicore diffuso che ti avvolge … Continue reading

Posted in Andrea De Carlo, Giorgio Caproni, libri, mondo, Natalia Ginzurg, scrittori | Tagged , , , , , , , , , | 5 Comments

Lo leggereste, voi, un post fatto solo di domande?

Di domande vere, intendo, non di come va, che hai mangiato a pranzo, hai visto l’ultima puntata di dr. House?, ma di domande belle, interessanti, stuzzicanti, di quelle che ti fanno pensare, sorridere, anche un po’ arrabbiare. A me piacciono … Continue reading

Posted in Giorgio Caproni, libri, poeti, scrittori | Tagged | 1 Comment