Eugenio Tornaghi vince la prima edizione del premio NebbiaGialla

  • Ultimi post

  • Twitter

    Seguici su Twitter @Nebbiagialla

  • SUZZARA (MN) – E’ Eugenio Tornaghi con Il debito dell’ingegnere (Todaro editore) il vincitore della prima edizione del Premio NebbiaGialla per la la letteratura gialla e poliziesca che si è tenuto domenica 19 settembre 2010 nella cornice di piazza Garibaldi a Suzzara (Mantova). Lo scrittore ha avuto la meglio su Gianfranco Nerozzi in gara con Il cerchio muto (Nord) ed Enrico Pandiani con Les Italiens (Instar).

    La giuria popolare, che ha votato in diretta sul palco, ha decretato Tornaghi vincitore con una larga maggioranza: 31 voti su 42.
    Questo l’esito finale della votazione: 31 per Tornaghi, 7 Nerozzi e 4 Pandiani.
    La serata presentata da Valentina Bigi di Mantova TV e Vanni Buttasi de La Gazzetta di Parma ha visto anche la partecipazione dell’attore Sergio Scorzillo che ha letto brani tratti dai romanzi finalisti. Sul palco presenti anche Patrizio Guandalini, assessore alla cultura del comune di Suzzara e Paolo Roversi, direttore del festival NebbiaGialla e presidente della giuria del premio letterario.
    I finalisti erano stati designati dalla Giuria di qualità, composta dal presidente e dai giallisti ospiti dell’edizione 2010 del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival: Simone Sarasso, Valerio Varesi, Giulio Leoni, Davide Barilli, Patrizia Debicke e Adele Marini.
    L’appuntamento ora è con la quinta edizione del festival NebbiaGialla che si terrà a Suzzara (MN) sabato 5 e domenica 6 febbraio 2011.

    La fotogallery della serata