Bando premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca 2015

  • Ultimi post

  • Twitter

    Seguici su Twitter @Nebbiagialla
  • logocomunesuzzara

    Il Comune di Suzzara indice annualmente il Premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca in lingua italiana, da assegnare a un’opera con le caratteristiche e secondo le modalità sotto indicate.

    Il Premio NebbiaGialla è organizzato in collaborazione con MilanoNera web press, casa editrice digitale dedicata al giallo e al noir.

    Responsabile Scientifico del premio è Paolo Roversi.

    Partecipazione.

    Il Premio è riservato a romanzi gialli nell’accezione generale del termine, dal thriller al noir al poliziesco dal mystery alla detection story. Sono escluse le raccolte di racconti e i racconti lunghi pubblicati singolarmente (sotto le 50 pagine di foliazione effettiva del testo), nonché le ristampe e le riedizioni.

    Le opere devono essere di autori viventi, cittadini italiani o stranieri, purché scritte in originale in lingua italiana, e devono risultare distribuiti per la prima volta in Italia fra il 1° febbraio 2014 e il 31 gennaio 2015. E’ indicativo a tal proposito il “finito di stampare” riportato di norma in calce al volume, l’organizzazione si riserva di verificare che l’opera sia effettivamente uscita nelle librerie nel periodo sopra indicato (ad esempio: un’opera finita di stampare nel gennaio 2015, ma distribuita in libreria nel giugno 2015 non può partecipare a questa edizione).

    Non possono essere candidati al Premio gli autori membri della giuria di qualità, designati dal Responsabile Scientifico del Premio Paolo Roversi

    Le opere devono essere inviate dalle case editrici, per un massimo di 3 titoli per ciascuna, in non meno di 10 copie per titolo. Non saranno accettate candidature e opere inviate direttamente dagli autori.

    Le opere devono pervenire al Piazzalunga Cultura Viale S. Zonta, 6/A 46029 Suzzara (MN) entro e non oltre le ore 12.00 del 31 marzo 2015; il pacco o la busta devono riportare ben visibile la dicitura “OPERE PER PREMIO NEBBIA GIALLA 2015”. Non verranno accettate opere pervenute dopo tale data, benché precedentemente inviate.

    L’invio dei titoli costituisce iscrizione al Premio e accettazione delle norme inserite nel presente avviso; in particolare, le case editrici si impegnano ad inviare entro il 30 giugno 2015, 40 (quaranta) copie del romanzo delle opere finaliste da distribuire alla Giuria Popolare.

    Selezione del vincitore.

    La selezione del vincitore avviene in tre fasi.

    1. Il Comune di Suzzara nomina la Commissione Scientifica (composta dall’Assessore alla Cultura, dal Responsabile Scientifico del Premio, dal Responsabile dei Servizi Bibliotecari e da un massimo di altre tre persone) che fra le opere pervenute ne sceglie dieci da sottoporre in lettura alla Giuria di Qualità.

    2. La giuria di qualità, composta da un minimo di quattro a un massimo di sei scrittori oltre che dal Responsabile Scientifico del Premio, designa entro il 31 maggio 2015 i tre romanzi finalisti.

    3. La Giuria Popolare, composta da un minimo di 40 a un massimo di 50 lettori, di cui almeno 30 cittadini suzzaresi, designati a sorteggio fra coloro che ne avranno fatto richiesta al Comune di Suzzara, nel corso del mese di settembre partecipa alla serata finale del Premio e procede alla votazione. Sarà decretata vincitrice l’opera che avrà ottenuto più voti dalla Giuria Popolare; in caso di parità, si procederà al ballottaggio.

    Premio.

    All’autore vincitore andrà in premio un’opera d’arte appositamente realizzata da un artista di chiara fama.

    Obblighi dei finalisti e delle case editrici.

    La partecipazione al Premio comporta l’impegno per i finalisti ad essere presenti alla serata finale, nonché l’eventuale disponibilità ad intervenire ad altre iniziative. Un autore prescelto nella seduta di selezione non può ritirarsi. Non sono previsti rimborsi spese.

    L’opera vincitrice si fregia del titolo “Vincitore del Premio NebbiaGialla 2015”, dicitura che va riportata su apposita fascetta, secondo le modalità indicate dalla Commissione Scientifica del Premio.

    Le opere finaliste si fregiano del titolo “Finalista del Premio NebbiaGialla 2015” dicitura che va riportata su apposita fascetta, secondo le modalità indicate dalla Commissione Scientifica del Premio.

     

    Il Responsabile Scientifico
    Paolo Roversi

    Il Sindaco
    Ivan Ongari