ICWA? Si, grazie

pinocchiate_d_autoreICWA, Italian Children’s Writers Association, è l’associazione italiana di scrittori per ragazzi nata con il prezioso intento di promuovere la letteratura per ragazzi in Italia e all’estero, una letteratura che purtroppo qui da noi è ancora relegata in serie b, favorendo un proficuo dialogo con  gli editori.

Un evento sorprendente questo di ICWA:  tanti Autori che insieme collaborano per crescere e dare risonanza di qualità alla letteratura per ragazzi, lasciando in secondo piano la competizione e l’individualismo tanto cari alla contemporaneità.  Come  è stato possibile – chiediamo alla   Presidente Manuela Salvi – fare il salto?

Il salto ICWA – risponde Manuela Salvi – credo sia dettato dal momento di crisi che stiamo vivendo. Associarsi è il metodo più efficace per superare certi problemi, ma bisogna avere la consapevolezza che non si cambiano le cose per magia, ma con un lavoro costante che probabilmente darà i suoi frutti tra alcuni anni. L’associazione svedese ha 100 anni di vita, noi solo 9 mesi, perciò è evidente che bisogna aspettarsi un cammino lungo e complesso. Costanza e senso del collettivo non sono qualità che caratterizzano gli italiani ma chissà…conclude piena di ottimismo la Presidente dell’Associazione.

Nello staff  direttivo spiccano anche  Anna Vivarelli (Vice Presidente) e Anna Lavatelli (Ufficio Stampa). Pino Pace, Chiara Lossani e Guido Quarzo si occupano rispettivamente dei Rapporti con le Istituzioni,con  le Biblioteche e con le Scuole. Annamaria Piccione è responsabile del Progetto Sud.

A circa un anno di vita  – evento rimandato a Novembre –  l’ICWA ha già un folto numero di soci e lavora instancabilmente per dare vita ai numerosi progetti che accomunano gli scrittori. Gli eventi più importanti che riguardano l’ICWA in questi primi mesi di vita sono:

– la presentazione alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna e al Salone del Libro, Circolo dei lettori di Torino

– l’incontro con l’associazione svedese degli scrittori per ragazzi, per una tavola rotonda dal titolo: “Organizing people and words – a way to gain together”  a Bologna

– Durante i mesi estivi è stata fatta la selezione delle opere che andranno all’estero nel catalogo inglese per essere presentati nei paesi europei e nell’aria ci sono progetti per la promozione italiana.

Possono iscriversi alla Associazione ICWA tutti gli scrittori di opere in lingua italiana per ragazzi pubblicate con un editore tradizionale. Si può scegliere fra la tipologia Socio Estero o Socio Italia. C’è spazio anche per gli aspiranti scrittori di libri per ragazzi come soci sostenitori.

http://www.icwa.it/iscrizione in questo link tutte le info per iscriversi.

Nella sezione Libri del sito è fruibile una interessante bibliografia ragionata per autore, tipologia, tematica, genere, fascia d’età oltre che per casa editrice e isbn.

ICWA  ha inoltre inserito il suo più bel biglietto da visita nella sezione Shop: PINOCCHIATE D’AUTORE, ebook per ipad e kindle in dowload al simbolico costo di 2, 99 euro, dove 40 autori per ragazzi si raccontano in un pinocchiesco ricordo d’infanzia.

 

This entry was posted in attualità, cultura, emozioni, Hotnews, la voce dell'editore, letteratura per bambini e ragazzi, Libri, Mondo, un caffè con l'Autore and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *