In territorio nemico: il primo romanzo SIC a 230 mani

Il pregio della vittoria si considera dalle difficoltà.
(Michel de Montaigne)

 “Cari direttori artistici, scrittori, aneddotisti, traduttori, storici e revisori -scrive in email la redazione il 16/03/2011-il quinto ritiro di revisione è finito, il Grande Romanzo SIC è finalmente privo di refusi, errori cronologici, imperfezioni e problemi di vario genere, ergo il momento della vittoria si avvicina.

Permetteteci quindi di dire che sono stati due anni entusiasmanti, e anche nel duro e protratto periodo della revisione ci ha confortati sapere di avere condiviso un’avventura senza precedenti con altre 113 persone (sì, tecnicamente il romanzo non è a 200, ma a 230 mani), e la consapevolezza del grande valore del lavoro svolto. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato al progetto, da chi ha scritto una sola scheda o un solo aneddoto a chi ne ha fatte decine, oltre ai bravissimi revisori il cui apporto è stato decisivo nella fase finale. Come testimoniano il grande interesse accademico che il progetto sta ricevendo – già varie tesi dedicate, e prima che sia uscito il libro! – e i primi interessamenti della stampa, l’impresa è di quelle senza precedenti, davvero qualcosa che lascerà il segno (se non lo ha già lasciato) e di cui possiamo andare davvero orgogliosi. E concedeteci anche un attimo per brindare anche al metodo SIC, che al suo quarto anno di vita ha superato la prova più grande, permettendo la realizzazione del primo romanzo a 200 mani della storia della narrativa mondiale…” 

La bozza è ormai ultimata, il titolo scelto (In territorio nemico) ed anche il cast è pronto! Non resta che aspettare l’uscita e già fra gli scrittori c’è chi suggerisce  gadgets e party multicolori per festeggiare l’insolito evento.

a presto Amici Scrittori e Redattori

LuciaCucciolotti

 Il cast è qui http://www.scritturacollettiva.org/files/CAST.pdf

 

 

This entry was posted in attualità, cultura, emozioni, Grande Romanzo Aperto, Libri, Scrittori, Scrittura Industriale Collettiva and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

3 Responses to In territorio nemico: il primo romanzo SIC a 230 mani

  1. emozioni says:

    … e già chiedono le copie da recensire!

  2. Pingback: Nuovi cadaveri eccellenti? Viral Sockpuppets « Punto. A capo.

  3. Pingback: Di solidarietà, si tratta. Riflessione su SIC e scritture collettive | 404: file not found

Leave a Reply to emozioni Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *