Premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca 2012 – romanzi editi

NORME DI PARTECIPAZIONE

L’Istituzione “Città di Suzzara” istituisce e organizza il Premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca, relativo a opere di scrittori italiani, da assegnare a un’opera con le caratteristiche e secondo le modalità sotto indicate.

Il Premio è riservato a romanzi gialli nell’accezione generale del termine, dal thriller al noir al poliziesco dal mystery alla detection story. Sono escluse le raccolte di racconti e i racconti lunghi pubblicati singolarmente (sotto le 50 pagine di foliazione effettiva del testo), nonché le ristampe e le riedizioni.

Le opere devono essere di autori viventi, cittadini italiani o stranieri, purché scritti in originale in lingua italiana, e devono risultare pubblicati in Italia fra il 1 febbraio dell’anno precedente all’edizione in corso del Festival e il 31 gennaio dell’anno relativo all’edizione in corso del Festival. È indicativo a tal proposito il “finito di stampare” riportato di norma in calce al volume, ma l’organizzazione si riserva di verificare in casi limite che l’opera sia effettivamente uscita nelle librerie entro i termini indicati sopra (es.: un libro finito di stampare nel gennaio 2011 può anche uscire nelle librerie nel giugno 2011, in tal caso non è votabile per questa edizione).

Non possono partecipare al Premio gli autori che faranno parte della giuria di qualità dell’edizione in corso.

Ogni Editore è invitato ad inviare alla Biblioteca Comunale viale S. Zonta, 6/A 46029
Suzzara (Mn), all’attenzione del Responsabile del Servizio, un massimo di 3 titoli di opere con le caratteristiche sopra precisate entro e non oltre il 31 marzo dell’anno in corso.
Le copie spedite per ogni titolo in gara devono essere 10 (dieci).

L’Istituzione nomina la Commissione Scientifica (composta dall’Assessore alla Cultura, dal presidente del Premio e da un massimo di altre quattro persone) che fra le opere pervenute ne sceglie dieci da sottoporre in lettura alla Giuria di Qualità composta da un minimo di quattro a un massimo di sei scrittori partecipanti all’edizione in corso d’anno del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival, oltre che dal Presidente del Premio. La Giuria di Qualità ha il compito di designare i tre romanzi finalisti, entro il 31 maggio di ogni anno.

Le case editrici dei tre libri finalisti sono tenute ad inviare entro il 30 giugno, 40 (quaranta) copie del romanzo che verranno sottoposte alla Giuria Popolare.
La Giuria Popolare è composta da un minino di 40 a un massimo di 50 lettori, di cui almeno 30 cittadini suzzaresi, designati a sorteggio fra coloro che ne avranno fatto richiesta all’Istituzione “Città di Suzzara”.

I giurati si impegnano a ritirare personalmente le copie dei libri presso la Biblioteca Comunale di Suzzara e ad essere presenti a Suzzara per la votazione nella data che verrà loro comunicata contestualmente al ritiro dei libri.

I voti della Giuria Popolare vengono scrutinati pubblicamente nel mese di settembre in un momento dedicato.

La presenza nella selezione dei finalisti del Premio comporta la partecipazione agli eventi correlati al Premio (tra cui la serata finale), nonché l’eventuale disponibilità ad intervenire ad altre iniziative. Un autore prescelto nella seduta di selezione non può ritirarsi.

Sarà decretato vincitore il libro che avrà ottenuto più voti dalla Giuria Popolare; non è previsto un ex equo.

In caso di parità di voti, per decretare il vincitore si procederà a una seconda votazione di ballottaggio.

All’autore vincitore andrà in premio un’opera d’arte appositamente realizzata da un artista di chiara fama.

L’opera vincitrice deve fregiarsi del titolo “Premio NebbiaGialla anno … – Vincitore”
e questa dicitura va riportata su un’apposita fascetta secondo le modalità indicate dalla Commissione Scientifica del Premio.

Le opere finaliste devono fregiarsi del titolo “Premio NebbiaGialla anno … – Finalista” e questa dicitura va riportata su un’apposita fascetta secondo le modalità indicate dalla Commissione Scientifica del Premio.