La crisi greca fra letteratura e cronaca


Ascoltando la prima parte della trasmissione L’infedele sulla crisi greca, il pensiero mi è corso subito a Markaris, e al suo ultimo thriller “Prestiti scaduti”.
La trama anticipa molti dei temi trattati dai testimoni e politici greci presenti in trasmissione: l’odio del greco medio nei confronti della troika finanziaria europea a cui attribuisce la responsabilità dell’attuale cataclisma sociale-finanziario, l’abbandono delle strutture costruite per le Olimpiadi del 2004, l’impatto drammatico sulla vita dei più deboli del crollo dell’economia, la reazione dei greci nei confronti delle ristrettezze economiche in cui sono precipitati, ovvero la rinnovata solidarietà all’interno della famiglia e fra vicini.
Ancora una volta la buona letteratura ha anticipato la cronaca.
Mi chiedo a cosa starà pensando Markaris in questi giorni.

This entry was posted in NON CLASSIFICATI and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *