Spartacus: Gods Of the Arena

È prevista per il 21 Gennaio 2011 (sul canale Starz) la premiere di Spartacus: Gods of the Arena, prequel di Spartacus: Blood and Sand, violenta, sensuale, coinvolgente serie TV ,una delle migliori viste di recente a mio parere. Conclusa la serie-madre (con un finale ottimo col giusto bilanciamento tra chiusura e apertura) e nell’attesa che si risolvano, speriamo, i problemi di salute del protagonista Andy Whitefield, i produttori hanno deciso di lanciare questa mini serie in sei episodi dedicata alla storia del ludus di Batiatus (John Hannah) e della sua compagna Lucretia (Lucy Lawless). Il passato di Crixus (Manu Bennett) quindi (l’antagonista di “Blood and Sand) ma anche di Doctore,/Oenomaus il maestro gladiatore, duro ma degno di rispetto, uno dei personagi più intriganti della serie interpretato da Peter Mensah. E un nuovo protagonista, Gannicus (interpretato da  Dustin Clare). In pratica, il mondo di Spartacus prima della sua venuta.

Se le sei puntate basteranno a sviluppare adeguatamente la trama (punto forte della serie, che non era certo solo sesso e violenza) l’appuntamento sarà di quelli da non perdere, in attesa di vedere come continuerà l’avventura di Spartacus il Gladiatore (e facendo gli auguri di guarigione ad Andy Whitfield).

This entry was posted in TV. Bookmark the permalink.

One Response to Spartacus: Gods Of the Arena

  1. ilprofessionista says:

    io credo che in sei puntate da 50′ ci sia ciccia a sufficienza per tutti. vedremo cosa s’inveta il perfido Batiatus e soprattutto Lucy Lawless. Ah, il Doctore era Serse in 300… a volte ritornano…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>